its-a-wine-world-una-domanda-a

It’s a wine world: la fine o un nuovo inizio?

In Me by elenaroppaLascia un commento

It’s a Wine World è nato sette anni fa per dare spazio al mio desiderio di fare blogging. Non era il mio primo blog, ma era il primo luogo online che sentivo completamente mio. All’inizio erano i racconti dei miei incontri enogastronomici, poi si è allargato ad eventi ed altro ancora. E’ stato sempre un luogo in cui mi prendevo i miei tempi, non pubblicando spesso, perché dipendeva soprattutto dal tempo libero che riuscivo a ricavare dal mio lavoro.

Oggi la situazione è ancora diversa: dopo che è nata mia figlia, otto mesi fa, c’è tempo solo per lei ed il lavoro. Ed ecco perché il blog tace. Mi sono chiesta che senso avesse per me questo spazio ormai vuoto. E mi sono data una risposta: non voglio che sia la fine, voglio che sia oggi un nuovo inizio! Il mio desiderio di fare wine blogging non si è esaurito, e non credo che si esaurirà mai.

Ho quindi pensato che forma potesse avere un racconto che non sottraesse tempo né al mio lavoro né a mia figlia e da qui è nata l’idea di “Una domanda a“, un format video, un vlog, in cui di volta in volta una produttrice o un produttore risponde ad un’unica domanda. Un video breve, una domanda significativa per quella particolare azienda agricola, uno spunto che dia la curiosità, soprattutto a chi non è del settore, di andare a scoprire qualcosa di più di quel vino particolare, di quell’azienda o dell’argomento trattato.

Il mercoledì uscirà un nuovo contenuto video, con sottotitoli in inglese, in cui saranno i protagonisti del vino a parlare direttamente e a raccontare il loro vissuto del tutto personale. Ho aggiunto i sottotitoli in inglese in onore di quel nome, It’s a Wine World, che dall’inizio di questa avventura mi accompagna!

Domani esce il primo video, qui sotto vedete un’anticipazione: siamo nella cantina Gravner ad Oslavia (GO) con Mateja Gravner…ah sì, chiaramente non sono sola, c’è anche mia figlia! Perché? Come ho detto all’inizio di questo post, se non lavoro, lei è in giro con me e dove altro dovrebbe essere?!

Ogni giorno può essere buono per un nuovo inizio: “nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma” (cit. Antoine Lavoisier)

It's a Wine World - una domanda a Mateja Gravner

It’s a Wine World – una domanda a Mateja Gravner

elenaroppaIt’s a wine world: la fine o un nuovo inizio?

Condividi questo post

Lascia un commento